Clematis

NOTA INFORMATIVA EMERGENZA CORONAVIRUS

A tutti gli utenti dello STUDIO CLEMATIS

ai suoi collaboratori e a chiunque abbia accesso ai luoghi di lavoro e agli spazi condivisi

 

« Siamo felicissimi, Clematis finalmente riapre le sue porte »

Siamo entrati nella fase 2 e le precauzioni da tenere sono ancora molte ma manteniamo alta la fiducia in una veloce ripresa a 360°.

Per velocizzare il processo, è necessario che ognuno faccia la propria parte seguendo le seguenti norme comportamentali ricordando che 

la sicurezza di uno, è la sicurezza di tutti

BENTORNATI CON NOI


NORME COMPORTAMENTALI

 

Se hai anche uno solo tra i seguenti sintomi:

  • febbre oltre 37.5°;
  • mal di gola, raffreddore, tosse, raucedine, congestione nasale e altre affezioni delle vie respiratorie;
  • sintomi influenzali o para influenzali, compresa la diarrea
  • oppure se sei stato in una delle zone identificate come a rischio o in contatto con persone positive al virus nei precedenti 14 giorni;

VIGE L’OBBLIGO DI NON ENTRARE

di chiamare il tuo medico di famiglia e l’autorità sanitaria ai numeri di telefono messi a disposizione dalla Regione Toscana (1500 oppure 800.556060 ) oppure a chiedere l’intervento dei servizi di emergenza nazionali (112);

(Lo studio Clematis si riserva il diritto di controllare – mediante termometro ad infrarossi – la temperatura corporea delle persone in accesso nel rispetto della normativa sulla riservatezza impedendo l’accesso a chiunque presenti sintomi febbrili).

 

Se ti trovi già all’interno del perimetro aziendale o nei luoghi di lavoro dello Studio Clematis, e accusi sintomi, costituisci fonte di possibile contagio pertanto:

  • informa immediatamente La responsabile dello Studio Clematis avendo cura di rispettare le distanze di sicurezza e di adottare tutte le precauzioni previste dalle autorità sanitarie per evitare il contagio;
  • allontanati dal perimetro e/o abbandona il posto di lavoro dopo aver messo in sicurezza i locali ove hai soggiornato;
  • recati al tuo domicilio e avvisa il tuo medico di famiglia e l’autorità sanitaria ai numeri di telefono messi a disposizione dalla Regione Toscana (1500 oppure 800.556060 ) oppure a chiedere l’intervento dei servizi di emergenza nazionali (112);

 

Se ti trovi a casa e manifesti i sintomi di cui sopra, dopo aver soggiornato all’interno dello Studio Clematis ricordati sempre e comunque, di avvisare il responsabile dello Studio, o il professionista con cui hai avuto appuntamento, al fine di attivare tutto quanto necessario a garantire la salute e sicurezza di colleghi e cittadini.

 


Una volta all’interno dello Studio ti chiediamo di rispettare le disposizioni comportamentali per il contenimento del contagio diffuse dal ministero della salute

– indossa sempre la mascherina e i guanti, nonché le sovrascarpe in dotazione;
– detergi le mani all’ingresso con la soluzione alcoolica messa a disposizione dallo Studio;
– mantieni la distanza di almeno un metro (meglio due) dagli altri;
– evita inutili assembramenti di persone anche all’aperto;
– evita nelle aree caffè di stare in più di due persone, rimando solo il tempo strettamente necessario al consumo della bevanda o al prelievo dello snack;
– evita di entrare negli uffici e nei locali chiusi se non è strettamente necessario;
– in caso di colpi di tosse o starnuti, copriti sempre la bocca e il naso con fazzoletti monouso, o con la piega del gomito;
– rispetta i turni per l’utilizzo di spogliatoi, bagno, sala d’attesa e spazi comuni;
– lavati scrupolosamente e di frequente le mani con acqua e sapone o in alternativa con le soluzioni alcoliche portatili;
– comportati sempre come se la persona che ti sta più vicino possa essere fonte di contagio;
– alla fine del tuo turno detergi le superfici con cui sei venuto a contatto con i detersivi specifici messi a disposizione dallo Studio

GRAZIE!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat